a

"Il dolore va trattato non come un guizzo o una contrazione muscolare, ma come il grido di un’anima a cui un altro fratello, il medico, accorre con l’ardenza dell’amore, la carità." San Giuseppe Moscati

POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO GIUSEPPE MOSCATI | Società Cooperativa

Sede Legale
Via Mantegna, 1 – 20090 Buccinasco

Sedi Operative

Via Mantegna,1 - 20090 Buccinasco (MI)
Tel. 02/45712085 – Fax 02/45701515

Via Orti, 27 - 20122 Milano
Tel. 02/5518 7239

Direttore Sanitario Dott. Carlo Stangalini
Cod. Fisc. e P.IVA 03997140151

Articoli recenti

Lunedì - Venerdì 08:00 - 20:00

Sabato e Domenica - CHIUSO

02 55187239

Contattaci

Contatti

Prenota

Settimana “TUTELA DELL’UDITO”: 4 – 8 luglio 2022

Settimana “TUTELA DELL’UDITO”: 4 – 8 luglio 2022

TEST GRATUITO della capacità uditiva (FASE1) c/o il Poliambulatorio Moscati, in collaborazione con Fonema Italia.

Un approccio innovativo al fattore di rischio della sordità!

 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha richiamato alla necessità di individuare misure utili a gestire l’aumento considerevole dell’ipoacusia, strettamente collegata all’avanzare dell’età. Il 5% della popolazione mondiale convive con un’ipoacusia di tipo invalidante e l’invecchiamento generale della popolazione rischia di peggiorare la situazione.

La Commissione Lancet, nel 2020, ha stilato un elenco di 12 fattori che possono contribuire all’insorgenza delle demenze, individuando nell’ipoacusia uno dei fattori di rischio più significativi. Non solo: l’ipoacusia può avere altre importanti conseguenze sulla vita delle persone (tra queste: depressione e isolamento sociale).

Da queste premesse emergono, dunque, correlazioni strette tra udito e mente: sentire male porta all’isolamento, che a sua volta può generare stati depressivi ed entrambi possono influire sullo sviluppo di deficit cognitivo.

Pensando alla prevenzione e alla cura, Fonema ha ideato il Metodo Udito&Mente®.

 

 

Lo stesso parte da due assiomi: una certezza funzionale (sento quindi percepisco) e una certezza cognitiva (sento quindi capisco). Infatti, i suoni vengono percepiti con le orecchie, ma compresi con il cervello.

Il cervello attribuisce senso e significato ai suoni, determinando la conseguente azione da intraprendere. Ad es: sentire la sirena di un’ambulanza alla guida di un veicolo condiziona il comportamento dell’autista, che accosterà il veicolo per agevolare il passaggio dell’ambulanza.

Inoltre, il cervello definisce anche la corretta collocazione spaziale di un suono e stabilisce la priorità dello stesso rispetto ad un altro. Infatti, se è vero che quando l’udito non funziona bene si genera un deficit cognitivo, è altrettanto vero che quando il cervello non elabora correttamente i suoni percepiti si genera una distorsione sensoria, che determina una conseguente azione inadeguata.

Considerare udito e cervello come due ambiti slegati è, perciò, non solo impossibile, ma addirittura limitante.

In questo quadro diviene importante mantenere allenato il cervello all’udito e alla comprensione, indipendentemente dall’utilizzo di dispositivi acustici.

Il metodo “Udito&Mente®” di Fonema Italia si fonda proprio su questi presupposti ed articola il suo progetto il 3 FASI:

 

FASE 1: TEST DELL’UDITO INIZIALE (accessibile a tutti)

Il test, in autosomministrazione, prevede un primo screening della propria capacità uditiva. E’ un test veloce e di semplice esecuzione: attraverso un tablet, collegato a delle cuffie, vengono riprodotti dei suoni ed è richiesto al paziente di cliccare sullo schermo appena riesce a percepire il suono riprodotto in cuffia.

L’esito è immediato e i risultati vengono poi discussi con un esperto di Fonema Italia. Solo nei casi in cui si evidenzi un deficit uditivo al test, il paziente potrà scegliere di aderire anche alla FASE 2 del Progetto.

Pazienti con un buon udito, invece, potranno facoltativamente accedere direttamente alla FASE3.

 

FASE 2: Test UDITO&MENTE (accessibile solo a pazienti con deficit uditivi rilevati nella FASE1)

Si tratta del primo e unico test dell’udito, eseguito alla presenza di uno specialista laureato in audioprotesi, che misura le capacità uditive e cognitive della comprensione rilevandole in un ambiente appositamente predisposto, che ricrei situazioni di reale disagio (quali, ad esempio: riunioni affollate, supermercati, bar, mezzi pubblici, sale d’attesa ecc…). Successivamente alla somministrazione di questo test, i pazienti potranno accedere alla FASE 3.

 

FASE 3: RIATTIVAZIONE UDITO E MENTE (nr.3 sedute)

 

Si tratta di un percorso di riabilitazione all’apprendimento per riattivare le capacità cognitive collegate alle funzionalità di orecchio-mente. Sono previsti esercizi di stimolazione cognitiva focalizzati ad allenare la compensazione acustica durante o dopo la prova. L’intervento è supportato da un terapista cognitivo perché il percorso è personale ed adattato al paziente.

Tale percorso riabilitativo è indirizzato a tutti coloro che hanno ottenuto punteggi negativi alla FASE1, ma può essere scelto anche da chi ha ottenuto punteggio pieno alla FASE1 e desidera allenare sia la propria Working Memory (memoria di lavoro), sia la memoria a breve-medio-lungo termine, sia la capacità di concentrazione, sia l’attenzione all’ascolto ecc.…, sempre supportato da uno specialista della comunicazione.

 

Nella settimana dal 4 al 8 luglio 2022 sarà possibile eseguire il test iniziale di screening (FASE 1) IN FORMA TOTALMENTE GRATUITA c/o il Poliambulatorio Moscati di Milano.

Dalle 10.00 alle 13.00 sarà presente un esperto di Fonema Italia che supporterà gratuitamente il paziente nell’esecuzione del test.

Per chi volesse effettuare il test in una delle mattinate della settimana indicata, è possibile prendere appuntamento al nr.0255187239. Nel pomeriggio, invece, il totem con il test resterà a disposizione dei pazienti già in visita al poliambulatorio per un’autosomministrazione.

 

Per le successive FASI 2 e 3, l’esperto di Fonema illustrerà le modalità di accesso e gli eventuali costi.

 

☎️ Per informazioni e visite, presso il Poliambulatorio Moscati di Milano: 02 55187239

📧 Scrivi a: segreteria@milano.poliambulatoriomoscati.it